Polenta de Noaltri Veneti 🌺🌺🌺

Non si poteva stare senza polenta a casa mia, la Nonna addirittura la mangiava con l’anguria, al tempo non la capivo troppo, ma negli anni ho compreso che la Polenta è divina, ottima in tante ricette, morbida, in crema, abbrustolita, in pentola, croccante, con i dolci ed anche con le verdure, come nella prossima ricetta.

Attingo si attingo al taccuino di Mamma anche stavolta, e ne approfitto per partecipare a Talent for Food la sfida culinaria tra trenta Food Blogger dell’Aifb,organizzato in collaborazione con Confindustria Padova

Dieffe Accademia delle Professioni, atto a far conoscere eccellenze culinarie Venete.

Dicevo la Polenta, la nostra “Poenta” di famiglia era ricca, con salumi, formaggi e verdure, talmente buona che per noi era una festa, quando Mamma aveva tempo di prepararla, povera lavorava sempre, ma la buona Cucina l’aveva nel sangue.

Con piacere oggi vi propongo la sua o meglio la nostra

POLENTA DE NOALTRI

POLENTA DE NOALTRI 1

 

INGREDIENTI

250 g di Farina di Mais Molino Rossetto

200 ml di Latte

100 ml di Olioextravergine di Oliva Brecà

2 Uova

17 g di Lievito Molino Rossetto

Sale q.b.

Pepe q.b

120 g di Prosciuttocotto Martelli

120 g di Galletto della corte Veneta

100 g di Mozzarella

1 Carota

1 Melanzana perlina

1 Zucchina

Radicchio grigliatoValbona q.b

10 g di Cipollotto frescoin cottura poenta

PREPARAZIONE

Per prima cosa, tagliare le parti bianche del Galletto, versare un filo di olio in una padella antiaderente a bordi alti, fare imbiondire delle rondelle di cipollotto, unire i cubetti di Galletto, cuocere per bene, per almeno venti minuti, insaporire con il sale, lasciare raffreddare

Tagliare a striscioline per il lungo, una parte della carota, una parte della zucchina ed una parte della melanzana, saltare le verdure separatamente in una padella unta di olio extra vergine di oliva Brecà, mettere da parte

Tagliare a cubetti il prosciutto, basteranno due fette abbastanza spesse, per avere la quantità che vi serve

Versare la farina, il latte, l’olio extravergine, le uova, il sale, il pepe, in una terrina capiente

Amalgamare bene il tutto, per evitare la formazione di grumi indesiderati

Unire il lievito, i cubetti di prosciutto ed i cubetti di Galletto precedentemente cotti, mescolare per bene dal basso verso l’alto,

rivestire uno stampo a vostro piacere, con la carta da forno, versare il composto, livellare e per finire create dei cerchi con le verdure che avete messo da parte.

Cuocere in forno caldo a 180° per quaranta minuti, assicuratevi della corretta cottura facendo la prova dello stecchino.

Servire caldo come contorno o come piatto unico

poenta talent for food

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s